Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445829
X 
149 
X 
di GliCOUGs il quale malgrado di essere cosi grosso, 
C d, L11111 fOYmEI Si maestosa , si conosce benissimo , 
ch'e una persona snella quanto un Cervo, e quella, 
C116 affeffb il Lione Nemeo, e che sostenne il Mon- 
do SOpPa i suoi omeri. Michelangelo non poteva col 
suo stile rappresentar cose consimili, perche le sue 
giunture sono poco svelte , e paiono fatte soltanto 
per la positura, in cui le impiega . Le sue carni so- 
no troppo piene di forme rotonde , i suoi muscoli 
di mole, e di forma sempre uguale; il che occulta 
il movimento delle figure. Finalmente non si veggo- 
no nelle sue Opere muscoli in riposo: vizio il mag- 
giore , che si possa dare. Egli sapeva perfettamente 
il sito di caclaun muscolo; ma non dava loro la sua 
vera forma. Nemmeno intendeva la natura de' ten- 
dini, mentre li faceva uguali, e carnosi da un estre- 
mo all'altro, e le ossa troppo rotonde . Raffaello 
prese di tutti questi difetti, senza pero giunger mai 
nella teoria de' muscoli alla perfezione di Michelan- 
gelo : perloche io conchiudo, che bisogna studiare 
Raffaello ne' caratteri, che gli sono proprj, cioe ne' 
vecchi, e nelle complessioni nervose, perche ne' piu 
delicati e duro, e ne' piu forti e un copista carica- 
t-o di Michelangelo. 
12413316110 immaginava, ed esprimeva a meraviglia 
tutte le forme umane; e io credo, che se egli fosse 
vissuto nella Grecizrquando ella era nel suo piu bel 
fiore , clove avrebbe viste tante bellezze, sarebbe 
K 3 giull-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.