Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445715
916 
138 
lo stile delle pieghe rotte, e corte del suo Maestro. 
Non ostante non pote interamente disfarsi di 'quel 
gusto piccolo, che avea sorbito nellieducazione, ben- 
che fosse gia divenuto un poco-pini elegante . 
Dovette andare in Urbino per la morte di suo 
Padre, e sentendo ivi parlare de, Cartoni di Miche" 
langelo, e di Leonardo da Vinci, fatti per dipinge- 
re a fresco, ritorno a Firenze , e avendoli visti, e 
particolarmente quelli di Michelangelo, fece come 
le Api, che ricavano il miele anche da' fiori ama- 
ri , poiche il Buonarroti poteva esser un rimedio 
troppo violento per Raffaello. Quello stile gli servi 
inon ostante per correggere il suo gusto trito, e pic- 
colo, e per abbandonare la sua meschina maniera: 
e siccome la grande precisione  d'occhio , che avea 
acquistata dalla infanzia, lo faceva padrone del suo 
lapis per eseguire con facilita quanto voleva, e quan- 
to pensava, ne era esposto.al pericolo , che la mano 
errasse, come accade a noi altri in questo secolo, in 
cui si stima piu il disegnare a tratti arditi , e pre- 
sto, che con verita, e con esattezza , gli fu facile, 
dico, mutare stile, e imitar quello di quei Professori. 
L'amicizia, che allora ei contrasse con Fra Bar- 
tolommeo da San Marco, gli fu molto utile per ap. 
prender da lui a dipingere come Michelangelo dise- 
gnava. Non ostante egliistimo di non seguirlo mol- 
to da vicino, per non tralasciare la scrupolosa esat- 
tezza, che preferi sempre a tutto il resto. Ne prese 
0 per
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.