Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445334
fif-X 
100 
modo stesso, soggiungono, che noi piagniamo, e ri. 
didmo nelle Tragedie, e nelle Conxmedie, perchb ve- 
ramente ci pcrsuadiamo esser presenti ai casi , che vi 
si rappresentano. Indi dcducono, che quantg E Pia 
perfetta 1'i111if9li0116, altrettanwsia pih bella la Pit- 
tura. 
 Questo raziocinio e falso ne' suoi principj, e m1. 
la conseguenza. Niuno, che abbia la minima "dose 
di giudizio; potra supporre , neppure per un istan. 
te, che sia vero quel che si vede rappresentato in 
un Quadro. Dico di piu , che se cio fosse possibile, 
la maggior parte delle Pitture farebbe un effetto to- 
talmente contrario a quello che fanno. Una persona. 
di fibra delicata , e di cuor" sensibile come potrebbe 
vedere con diletto una carnificinil, che Soldati bruta- 
li esercitano sopra tanti corpi di innocenti bambini? 
E una Dama gentile , che si sviene alla vista di un. 
ragno, o di un sorcio, farebbe la sua delizia, e dor- 
mirebbe soave tenendo al capezzale un mostruoso 
drago , che sta per ingoiarsi la bella Andromeda? 
Appunto perche non sussiste questa pretesa illusio- 
ne, per cib le Pitture principalmente ci piacciono. 
Aggiungasi , che un Quadro eccellente non e gia a 
prima vista, che piu ci piace, ma quando con pih 
rifiessione, e pin posatamente si esamina. 
Che l'imitazione poi sia piu bella quanto e pih 
perfetta , e l'altro errore, che s, inferisce dal primo. 
E che ha da fare l" imitazione colla Bellezza? Quel- 
la
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.