Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445202
wzcmazsmzcemfzv-sflawczxzzmarfwzm ac- 
O 
S 
S 
E 
R 
V 
A 
Z 
I 
O 
N 
I 
SUL 
TRATTATO 
DELLA 
BELLEZZA 
D 
M 
E 
N 
G 
"IV  - 
i353 smrcs compose questo Trattato prima di an- 
dare in Spagna, e fu questo il suo primo prodotto 
letterario, il quale fu stampato in Tedesco, nel qua- 
le idioma ci lo scrisse: e siccome la Bellezza fu il 
suo oggetto favorito per tutta la di lui vita, ei con- 
tinuo a meditarlo sempre , come si vedrh ne' suoi 
Scritti , che si pubblicheranno in appresso. Nella 
parte pratica, e nel gusto niuno ha saputo mai di- 
scernere, ed esprimere la Bellezza meglio di iViENcs; 
ma nella teorica egli avea adotbtate le opinioni de; 
Platonici sopra 1' origine di questa sublime qualitiz , 
indottovi dalla Metafisica del suo amico XVinl-xl- 
mann . Le mie idee sono state sempre ben diverse 
da quelle di questi due Amici; ed ho pensato espor- 
le a parte , aflinche il Lettore, confrontando le dif- 
ferenti opinioni, possa concepir meglio qual sia l' 
Oggetto, di cui si tratta. Niente importa, e niente" 
HUOCC alla Bellezza il discorrere diversamente sopra 
la sua origine: cib non le toglie 1' essere quello ch" 
ella e. 
sbno ap- 
di quan- 
IO 
Per fOFmarC queste mie Osservazioni mi 
proiittato sempre degli Scritti di Manca, f: 
F 4. Xi
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.