Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445168
914 X 83 X  
ma diventa grande qualora si paragona con tuffi 
gli alffii Cd appunto per cib sono questi tre i 
piii grandi Maestri, perche furono grandi in tutte 
le parti A; in alcuna pero incomparabili , ed eccel; 
lenti. Ebbero gusti diversi, perche scelsero degli 
Oggetti distinti. Raffaello aveva il gusto dclliesiwres- 
sione , Correggio quello clel dilettevole , e 'l'izia- 
no il gusto della verita: ciascuno fece la sua scela 
ta. Siccome questi tre Pittori cercavano in un 
Senso pih generico tutti e tre la verita, essi si 
sono bene spesso incontrati; giacche il tutto, tan- 
to Pespressivo, quanto il dilettevole, si trova nelf 
la Natura; ed essi sejne" formarono rispettiva-f 
mente un Gusto diverso , soltanto perehe non 
mescolavano, come fa la Natura , ogni cosa in- 
sieme, ma ciascuno sceglieva la sua parte sin-I 
golare dalla totalita. Quando poi trovarono qu-al- 
che volta per mezzo della imitazione della Nattza 
fa l, uno una parte rispettivamente propria alfal- 
tro , senza che fosse contraria al suo oggetto prin- 
cipale , la formarono bella, luenche non fosse la 1o- 
TO parte propria. Da cio viene, che Raffaello ha 
dipinto qualche volta quasi tanto dilettevole che 
Cvrreggio, e tanto vero quanto Tiziano: Correg- 
gio alcune volte quasi tanto bene quanto" Raf- 
faello, e tanto vero che Tiziano; ed alle vol- 
te Tiziano ha disegnato come Raflliello , e ha 
elilettato come Correggio. Essendo pero questo 
F 2 nella
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.