Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444832
5o 
li, e nervi; e finalmente alle minime vene, e sino 
alle grinze, ove occorrevano. Sempre pero vedonsi 
distinte , e rilevanti nelle sue Opere le parti princi- 
.pali 5 e se nel suo Disegno manca qualche cosa, non 
sono certamente che parti minime , ed accidentali. 
Anche le sue Opere inferiori sono testimonjdel per. 
spicace suo intelletto; poiche se anche con poche 
pennellate vi segnava soltanto qualche cosa, ella era 
subito una cosa principale , ed importante; e cib, 
che vi manca, e sempre poco in confronto di quel- 
lo, che vi esiste: il necessario non vi manca mai; 
ma il superiiuo sempre. Egli e espressivo anche nel- 
la maniera delle sue pennellate: la sua carne e ton- 
da, i nervi diritti, le ossa angolari, e ciascuna co- 
sa lo e piu, o meno, secondo le sue proprie quali- 
ta; ed in una parola tutto e verita nelle sue Opere. 
Il fin qui detto potra bastare perchi si vuol pren- 
dere la pena di pensare da se sul proposito del Di- 
segno di Raffaello. Passero ora a dir qualChe COSQ 
anche sul Disegno del Correggio . 
Nacque Correggio undici anni dopo Raffaello, 
quando l'Arte si trovava ancora nell'istessa sempli- 
cita. Comincio egli a studiar quasi unicamente l" 
imitazione della Natura ; e siccome gli andava piii 
a genio il grato , e"l dilettevole, che il perfetto, ne 
trovb la via in principio per mezzo del? uniformi- 
fa, e con privare i suoi Disegni di ogni parte an- 
golare, ed acuta. Quando poi sfinnoltrb nell'Arte, 
e U.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.