Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444816
916 
X 
48 
no servir di guida al nostro Raffaello per trovare 2 
via certa" della scelta, e del Buongusto; poiche una 
cosa per essere atta a comunicarsi ad altri, ed a 
servire di vero modello, deve essere non Solamente 
buona , ma perfettamente bella. Resto egli pertanto 
ancora per qualche tempo in una Specie di oscuri. 
fa, e si avanzava soltanto con passi lenti; ma quan- 
do finalmente vide in Roma. le Opere degli Antichi, 
allora lo spirito suo trovo per la prima volta cio, 
che a lui si confaceva , e che poteva infiammarlo . 
Aveva egli posto per base ferma la giustezza del? 
occhio ; onde non gli riusci diflicile- d' imitare gli 
Antichi nell'istessa maniera che prima aveva imita- 
ta la Natura; ma con tutto cib non lascio mi; la 
bella usanza di seguitar sempre la Natura, ed  
rava soltanto dagli Antichi loscegliere bene dalla 
medesima. Trovo, che essi non l'avevano seguitata 
generalmente in tutte le minuzie, scegliendone sol- 
tanto il bello, e il necessario, e rigettando il super- 
iiuo; onde riconobbe consistereuuna delle cause prin- 
cipali della Bellezza degli Antichi nel loro disegno; 
e percio miglioro prima FArte in questo punto. 
Comprese nondimeno, che nelfammirabile costru- 
zione del corpo umano l'articolazione delfossa, e 
delle membra formava la loro agevolezza, e che gli 
Antichi vi avevano fatto il maggiore studio  ed 
usata ogni diligenza . E cosi in questo, come in 
ogn" altra cosa , non si contento , come hanno fatto 
 dopo
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.