Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444792
46 
avendo egli rigettato tutto cio, che non esprime, 
le sue Opere sono piene di un Gusto espressivo. La 
causa poi per cui le Opere di Raffaello" a prima vi- 
sta non piacciono egualmente a tutti, si e , che le 
sue bellezze sono bellezze della ragione, e non degli 
occhi; onde non sono sentite subito dalla vista, ma 
soltanto allorche abbiano penetrato nell' intelletto; ed 
essendo molte persone di un senso intellettuale assai 
fiacco,- esse non sentono niente affatto le bellezze di 
questo gran Pittore. Siccome Rallaello si e proposto 
per iscopo principale 1' Espressione, cosi ha messo an- 
che in ciascuna figura un'espressione, e un significato 
diverso , secondo che lo richiedeva Fistoria del suo Qua- 
dro; e possedendo egli questa Espressione in tutte le 
parti della Pittura, essa e divenuta il suo Gusto proprio, 
e particolare . Nelfistessa maniera , cioe con tralasciare , 
e rigettare tutto l'inutile, e che non serviva all" ogget- 
to principale, hanno acquistato Correggio il Gusto del 
grato, e dilettevole, e Tiziano quello della veritae. 
 Per non lasciare veruna esaurita in questa piccola 
Operai passero ora a spiegare ancora piu diffusamente 
il Gusto di questi tre Uomini celebri con esaminar- 
lo, e dilucidarlo per tutte le parti della Pittura tal qua- 
le l'ho trovato nelle loro Opere, ed in ciascuna parte 
delle medesime. Comincierb dal Disegno, con passar 
indi al Cbifzroscuro, al Color-ira , alla Conaporizione, alli 
Panncggialnezzti, ed alPArmoIzifz, per confermare co- 
sii in fine cio, che di gia ho detto del loro Guari- 
  PA 
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.