Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444705
are X 37 X a6 
tre grandi uomini, di cui parliamo. Sceglievano im- 
Peffftfilmfnfe, e tralasciavano per ignoranza or que- 
sta, 01' quella parte essenziale. Ma venuti itre eccel- 
lenti Maestri  ciascun di loro si scelse una parte sin- 
golare, con far sopra quella tutta la sua applicazione , 
e far consistere, per cosi dire, tutta l, Arte in quella 
parte. Raffaello scelse l" espressione , che trovo nella 
Composizione, e nel Disegno  Correggio prese il dilet- 
.tevole, e lo trovo in certe forme, principalmente pe- 
ro nel Chiaroscuro; e Tiziano finalmente abbraccio 
l, apparenza di verita , che trovo massimamente ne' 
Colori. Il piii grande era naturalmente quegli, che 
possedeva la parte piu importante: ed essendo 1' es- 
pressione senza dubbio la piu utile , e.la piu impor- 
tante parte della Pittura, Raffaello e incontrastabil- 
mente il maggiore di questi -tre. Dopo di lui segue 
il Correggio, poiche il dilettevole e come la seconda 
parte importante della Pittura  e siccome la verita 
e piuttosto un dovere, che un ornamento, Tiziano 
non e che il terzo nell'ordine ; ma tutti e tre so- 
no grandi, poiche ciaschedunol era in possesso di 
una parte principale della Pittura. Tutti quelli, che 
sono stati dopo di loro , non hanno avuto che una 
POfZiOHB di quella parte respettiva, che essi posse- 
f-ICVQHO; onde resta inferiore il loro Gusto. Essendo 
pero 1' ideale la prima, e massima parte di tutta 1' 
Arte, gli antichi Greci sono stati piu grandi di tut- 
ti, poiche la scelta del loro Gusto comprendeva tut- 
 C 3 te
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.