Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444673
924- 
X 
X 
parti, ed inventarono la forma de" loro Eroi; onde 
l? Arte arrivo allora al grado il piu sublime, poiche 
con questa unione del divino e delliumano vennero 
in cognizione di tutti i proprj significati del buono, 
e del cattivo nella figura , e nel]? aspetto . Oltre il 
fin qui detto ebbero ancoraoccasione per mezzo de' 
loro usi di esercitarsi nellecose accidentali, come 
sono i panni, e drappi, gli animali, ec.; ma que- 
ste parti non erano stimate che per quello, che me- 
ritano , liriche l" Arte resto soltanto fra gli spiriti for- 
ti, ed elevati. Allorche pero anche gli animi vili 
intrapresero 1' Arte, ed il giudizio delle ppere , non 
piu dovette farsi dai Savj, e dai Filosofi, ma bensi 
dai Ricchi, dai Re, e dai Signori: le Arti decadde- 
ro a. poco a poco, e degenerarono in bagattelle , e 
in minuzie nella maniera, che ho detto di sopra , 
talmenteche gia in quei tempi si formavano delle co- 
se sciocche, inverisimili, e false. In tal guisa , ver- 
bigrazia, si sono introdotti i lavori grotteschi, ed al- 
tri. Sino da quel tempo 1' Arte non era piii sogget- 
ta alla ragione, ma abbandonata. unicamente al Aca. 
so. Se vi era qualche Signore diBuongusto, si con- 
tentava di animare alcuni Artisti all'imitazione di 
quelli, che gli: in quel tempo chiamavansi Antichi; 
e la Bellezza nelle Opere non era piu guidata dalla 
ragione, ma soltanto dagli occhi. Si operava su la 
maniera degli Antichi senza comprendere, ne servir. 
si de' loro motivi. La gran dililerenza , che da cio 
PYO-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.