Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444621
f  914 X 29 X e? 
mento prccipitoso de, nervi, che di della pena all" 
occhio medesimo. E per Fistesso motivo ci- e tanto 
piacevole 1, armonia, poiche mostra sempre le cose 
di mezzo fra i due estremi. Convien per altro ri- 
flettere , che essendo la Pittura composta di manie- 
re tanto diverse , non vi e stato Professore, che ab- 
bia avuto un gusto egualmente buono in tutte le sue 
Parti ; ma spesso in una parte ha saputo scegliere 
assai bene, in unialtra molto malamente , ed in al- 
cune niente affatto . E questo appunto forma la di- 
stinzione del Gusto fra i pila celebri Professori, co- 
me si spiegherit in appresso. 
C 
A 
T 
O 
L 
O 
Come 
si 
accorda 
il 
Gusto 
coi? imitazione . 
LHMn-Azroun e 1a prima parte della Pittura, ed 
in conseguenza la piu necessaria, ma non gia la piu 
bella. Quello, che e necessario , non e inai il piu 
ornato, ne il "piu bello ; poiche il necessario dimo- 
stra poverta, e gli ornamenti sono segno di abbon- 
danza . E siccome la Pittura, generalmente parlan- 
do a si trova nel Mondo piu per ornamento, che 
per necessita , e ciascuna cosa deve essere stimata 
secondo la sua prima causa o per buona , o_ per cat- 
tiva, cosi devesi preferire nella Pittura 1' ornamento 
alla necessita. E percio e anche pih stimabile il Pit- 
tore ,
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.