Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444549
21 
perfezione, resterebbe ad unire le perfezioni partico- 
lari 661131110 a quelle de1l' altro, facendone un tutto 
perfetto. Nessuno deve percib intimidirsi al vedere 
altri grandi, celebri, e perfetti; anzi la_ loro gran- 
dezza e fama deve a ciascheduno servir di stimolo 
per combatterli,'e per disputar loro quel posto, che 
occupano; e se anche restasse soccombente, gli Sara 
non ostante sempre di gloria l" essere stato vinto da 
loro, purche gli abbia imitati . Chi cerca il grande 
comparira grande anche nel piccolo; e siccome un 
uomo, che cammina per una via conducente ad una 
meta, si giudica, che continuando a camminare vi 
arrivera; cosi giudicherassi, che un virtuoso , istra- 
dato su la via della perfezione , proseguendola con 
costanza vi giungera col tempo sicuramente . Posso 
per altro asserire, come gia ho detto di sopra, che 
nessuno de' moderni Pittori, di cui vediamo 1' Ope- 
re, ha cercata la via della piu alta perfezione ;ie 
non credo nemmeno , che 1' Arte verra piu portata 
a quel sublime grado di bellezza, e di perfezione , 
in cui si trovb presso gli antichi Greci, fuorche nel 
caso, che la medesima ritrovi nella liorida Italia un' 
altra Atene . 
QUCStO i: quanto ho voluto dire della Bellezza; 
Ella dunque e la perfezione formata , e visibile del- 
la materia, siccome la perfezione assoluta e uno spi- 
YiIO inviSibile. La perfezione della materia COHSiSIC 
nella sua conformith colle nostre idee, le quali con- 
B 3 siste-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.