Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1444009
e-icwxx 44 
materia delle Arti diceva il suo pare- 
re C011 una sincerita , che sembrava 
durezza; ma nel fondo egli era la 
stessa boma, e si pentiva subito se si 
avvedeva, che taluno si fosse piccato: 
di piii lo ajutava ico' suoi consiglj, e 
con le sue lezioni , non facendo mai 
alcun mistero della sua Arte. 
Avea Clemente XIV comprati per 
mezzo d'un Negoziante vari Quadri 
di Venezia , e chiedendone il parere 
di MENGS, questi gli disse chiaro, che 
{non valevano niente, e che era stato 
ingannato. Il santo Padre gli replico, 
che il tal Pittore gli avea encomiati 
molto; e MENGS rispose : N. No, ed 
io siamo due Professori; l'uno loda 
quello eh? superiore alle sue forze, 
c l'altro vitupera quello che gli i: in- 
feriore . 
Di uno 
suo nome 
Scultore, che avea posto il 
alla Statua del Disintcresse 
nel 
Sepolcro 
di 
UD 
gran Papa 
g 2 
in 
que- 
sta
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.